3^ Applicazione:  sistema orario ultramontano  con tempo medio riferito al meridiano di Monte Mario
[in via ufficiale dopo 1866
]
 

     
       Tutte le ore sono riferite al giorno solare medio ed al ben preciso meridiano
 dell' Osservatorio di Monte Mario di Roma (long. 12°27’08” Est di GW).

   
   Tale sistema fu ufficializzato dalle Amministrazioni Ferroviarie nel 1866 ovvero immediatamente dopo l’avvenuta unità d’Italia. Anche in questo caso fu adottato principalmente dagli orologi, strumenti più versatili, e solo in modo limitato dalle meridiane vista la complessità grafica delle relative linee orarie.

      Nella foto è riportato un orologio meccanico esagonale risalente al 1800.


4^ Applicazione:  sistema orario ultramontano  con tempo medio
 riferito al meridiano
d
ell' EUROPA CENTRALE  o tempo civile (T.M.E.C.)

[in via ufficiale dopo il 1893]

 

orologio Rolex

      Si fa riferimento al giorno solare medio ed al meridiano centrale del nostro fuso orario (long. 15° Est di GW) o meridiano Etneo.
      Istituito con l’introduzione dei fusi orari , è tuttora, con la correzione dell’ ora legale,  l’orario utilizzato dai comuni orologi meccanici o elettronici.

      Nella foto è riportato un pregiato modello di Rolex Daytona. 

       Alcune meridiane realizzate nel recente passato, di questo sistema portano tutte o solo alcune linee orarie (in particolare la linea delle 12 o mezzogiorno civile), e rappresentano nel contesto dei giorni nostri una simpatica modalità, pur se limitata nella precisione di regolazione “naturale e solare” del tempo civile. 

      Qui, come esempio riporto lo splendido orologio solare della Chiesa parrocchiale di Taio (TN) in Val di Non.  Questo segna anche le ore del tempo medio civile costituite da lemniscate complete.

      Una ulteriore descrizione di meridiane di questo tipo è riportata nella pagina "meridiane con ore del tempo civile".

 


 

torna a "UN PO' DI STORIA" torna a "UN PO' DI STORIA"           torna a   SISTEMA ULTRAMONTANO